Il frigo ….eh… portascottex

Ciao a tutti!!

Come state? Questo progetto nasce da un’idea di mio marito che un giorno ha comprato della pittura magnetica per me appunto pensando che mi potrebbe servire!! quando me l’ha fatta vedere ecco com’e andata la nostra conversazione:

Eric  “amore ecco la pittura magnetica, che ne dici puoi usarla?, Francesca “si certo, magari con un grande cuore oppure la sagoma di un gatto”, Eric “bello, sai che a questa pittura puoi pitturare colore acrilico sopra vero?”, ((lampadina che si accende con il classico suono “ding”)), Francesca “ah si??? ho trovato! dipingo un di quei frighi vintage della smeg per chi non ha il frigo magnetico!” , Eric ride “bell’idea!”

ed ecco come e’ nata questa idea, ho guardato online per vedere la forma dei frighi vintage e ricordo che spesso si parla del classico frigo della marca SMEG, cosi ho pensato di riprodurlo, il primo come vedete e’ di un verde mela acceso con le classiche rifiniture in acciaio ma potete scegliere qualsiasi colore per il vostro! la gamma dei colori a mia disposizione e’ davvero davvero vasta! voi chiedete e io provvedo ^^. Le calamite si attaccano molto bene, soprattutto quelle fine!! Quindi per tutte voi nostalgiche o per chi non ha un frigo in acciaio ecco a voi il frigo porta scottex!! La trovo un’idea molto alternativa e voi?

Con affetto

Francesca


Hello, my name is Bob

Ciao a tutti

come state? sono lieta di presentarvi “Bob” la guardia inglese, Bob mi e’ stato commissionato da Stella, ed eccolo qui in tutta la sua fierezza, dopotutto essere una guardia a Buckingam Palace non e’ da tutti! dipinto con i colori caratterstici inglese quindi rosso accesso, royal blue e bianco brillante. Questo progetto e’ significativo per chi ha visitato londra e ne ha ancora un profumato e vivido ricordo, poi diciamocelo, e’ difficile visitare londra e non averne un ricordo stupendo. E’ una citta’ multicolore sempre in movimento, impossibile annoiarsi! Ora che vi ho presentato Bob lo lasciamo tornare al suo posto di guardia, che sia mai la regina si arrabbi! e ricordatevi “God save the Queen”.

con affetto

Francesca

 


Bisogno di semplicita’

Ciao a tutti!

Come state? Sara’ perche’ adoro leggere o perche’ mi prendo del tempo per pensare e ragionare ma, ogni tanto, ragionando appunto su alcuni quesiti ne trovo la risposta chiara e in quel momento mi sembra lampante. L’altro giorno ragionavo sulla nascita dei blog di creative e su quanto alcune di noi tendano a bombardare di email, notifiche, messaggi ecc ecc, allo sfinimento oserei dire. Ragionavo sul fatto che non voglio diventare così, e ringraziavo il fatto che sara’ il prodotto, sara’ il suo contenuto o la sua gestione… ma il mio blog e’ ancora di “nicchia”, lo hanno trovato in tante tramite i vari siti amici o google e i vari social network e sono fiera di dire che sono rimasti.

Mi e’ sempre piaciuto il passaparola, infatti e’ così che di norma vengo “scoperta”, anche perche’ diciamocelo, al giorno d’oggi con 10 mail la mattina dei vari siti di varie marche che promettono sconti, saldi ecc, e’ diventato tutto dannatamente commerciale. Una semplice ricerca in google di un qualsiasi prodotto fa si che io riveda quello specifico prodotto ovunque, nella mail, nelle pagine web, piccoli advertisment che rendono tutto così falso.

Mi dicono spesso che sono nata nell’era sbagliata,che dovevo nascere almeno quarant’anni fa, credo abbiano ragione, per me il fascino delle cose semplici e’ incomparabile. Adoro quando mi ordinando un porta scottex e lo posso consegnare a mano, scegliendo la carta per confezionarlo e i vari natri nastrini e merletti sempre diversi. Adoravo anche organizzare i corsi di pittura a casa perche’ si conoscono nuove persone interessanti e si passa del tempo di qualita’ insieme, come si faceva una volta, con semplicita’.

La pittura e’ il mio hobby, mi porta serenita’, come il cucinare, non ne potrei mai fare a meno. Mi piace la liberta’ del dipingere quello che mi “sento” e non quello che commercialmente potrebbe piacere, ed e’ sempre bello vedere che ci sono persone che la pensano come me e apprezzano cio’ che creo ^^, in primis mio marito che e’ come sempre ineguagliabile e insostituibile.

Con affetto

Francesca

Ambrogio il gatto porta scottex

Ciao a tutti!!

Come state? allora, alzi la mano chi e’ amante dei gatti!!! Pelosini coccolosi e miagolosi!! mio marito ed io lo siamo, abbiamo quattro bellissime micie e sono state ovviamente loro ad ispirarmi questo porta scottex. Un simpatico micione con un colorato papillon azzurro con pois viola, un vero gentleman!!! Occhioni verdi, curiosi e vivaci e dei lunghi baffoni, un manto color cioccolata e un dolce nasino rosa, questo e’ Ambrogio ^^. Potreste anche sentire le fusa di tanto in tanto, soprattutto se lasciate qualche lattina di tonno incustodita!!

Sarebbe bello anche come custom order creare papillon diversi, cosi ognugno di voi puo’ scegliere i propri colori, magari qualcuno a righe, qualcuno a quadi e altri tinta unita!!

Come sempre c’e inclusa la base in legno 100% ecologica creata da mio marito e suo padre, con legno riciclato, tagliato, levigato e dipinto.

Con affetto

Francesca

 

Alice nel paese delle meraviglie

Ciao a tutti,

Ecco il nuovo porta scottex firmato Fcp, super colorato come lo e’ appunto l’immagine di “Alice in Wonderland”, e’ un progetto ricco di dettagli per chi lo guarda attentamente, dallo stregatto al bianconiglio, dalle carte della regina ai biscotti “eat me”!  La storia di Alice nel paese delle meraviglie mi affascina molto, come credo a parecchi di voi, e’ una storia ricca di magia e di personaggi mai ordinari. Ho cercato di includere tutti i dettagli che fanno pensare ad Alice ed al suo mondo, ce ne sarebbero stati altri mille da aggiungere, ma chissa’, potrebbe sempre arrivarne una seconda versione ^^!! Comunque per gli amanti di questo capolavoro Disney, questa e’ decisamente una chicca da tenere in cucina! magari proprio mentre si preparano i biscotti per un the con le amiche! Permettetemi di lasciarvi con la frase storica dello stregatto, quella appunto che mi ha ispirato il porta scottex, e che ho tatuata nel braccio destro insieme al suo bellissimo faccione.

“We are all mad here” -Cheshire Cat-

Con affetto

Francesca

 

 

Buon non compleanno, Francesca’s Country Painting

Ciao a tutti,

Come state? a Marzo saranno tre anni che questo blog esiste, tre anni di Francesca’s Country Painting. Non potrò mai ringraziarvi abbastanza per tutti i vostri splendidi commenti, le vostre meravigliose mail piene d’affetto e per la vostra presenza, grazie a questo blog ho conosciuto persone fantastiche, amiche, che condividono con me la passione per il crafting. Questo ultimo periodo è stato interessante, impegnato nella vita di tutti i giorni ma con rilassanti momenti di pausa. Ho deciso che visto l’avvicinarsi dell’effetivo compleanno di Francesca’s country painting, che per la cronaca è il 10 Marzo. ci saranno dei cambiamenti al blog, la galleria per esempio sarà modificata, conterrà solo i progetti ordinabili, ovvero i portascottex (per chi si fosse perso il post di qualche mese fa, ho deciso di specializzarmi in porta scottex). Mi piacerebbe anche organizzare nuovi corsi e “crafter’s hangout” (giornate dedicate alla creatività), cosa ne pensate?

Comunque questi tre anni solo voltati, ho imparato molto, ho insegnato tutto quello che sapevo e ho fatto nuove amicizie, ho dipinto per tante ore, e sono state ore magiche. Ho venduto i miei progetti e sono stata tanto felice di vedere le mie creazioni apprezzate. Vorrei farvi capire quanto questo blog significhi per me, è come una seconda casa, nella mia mente è una grande sala da the, molto accogliente, c’è sempre profumo di biscotti appena sfornati e c’è anche una grande libreria e dei grandi tavoli da pittura in legno pieni di pennelli di tutte le forme e misure con vicino un bel camino acceso.

Prego, accomodatevi, siete tutti i benvenuti.

Con affetto

Francesca

Benvenuto 2015

Ciao a tutti!

Come state? Spero abbiate passato uno splendido natale e un’altrettanto bella vigilia dell’anno nuovo! Ci siamo lasciati il 2014 alle spalle e diamo il benvenuto al 2015. Sono sicura sarà un’anno stupefacente! Ormai avrete capito che sono una persona molto positiva, come si dice “pensare positivo porta a cose positive”, vi posso assicurare che è vero! Rimboccandosi le maniche e con una bella dose di positività è tutto possibile. Raccontatemi, come avete passato queste feste? noi ci siamo, come al solito, rimpinzati di buon cibo, praticamente rotolavamo più che camminare! però ne è valsa la pena, soprattutto per i datteri mascarpone e noci e il pasticcio della nonna! inoltre abbiamo accolto una nuova micina in casa Baker, si chiama Matilde ed è già una di noi! Comunque vi scrivo non solo per chiaccherare delle feste ma anche per ringraziare di cuore le persone che hanno comprato il mio ebook per Kindle da Amazon.com e comunicarvi che sta arrivando un nuovo porta scottex firmato Fcp!! Come dico spesso, le idee vengono sempre nel momento in cui meno te lo aspetti, da un non niente quasi, questa mi è venuta guardandomi il braccio destro, vi chiederete cosa c’entra il braccio?? per chi ha visto il tatuaggio che ho in quel braccio, avete già capito…. ora carissimi e carissime torno a dipingere per finire la nuova creazione!! a presto

Con Affetto

Francesca

Tombola di Natale

Ciao a tutti,

Come state? Oggi se me lo permettete, come per l’anno scorso, vorrei raccontarvi una favola che inizia pressapoco così………… “C’era una volta una ragazza alla quale piaceva dipingere e creare, con suo padre (il gigante buono) e sua madre (la fata)  avevano deciso di adottare un cagnolino beige con una buffa macchia bianca che chiamarono “Pippo”, lui mangiava, giocava, correva, scavava e si divertiva a crescere in una famiglia che gli vuole davvero bene, la ragazza crebbe e diventò una giovane donna che a sua voltà decise con suo marito (l’orso polare) di adottare tre micine “Minù, Midnight e Maat”, loro crescevano, giocavamo, zapettavano, miagolavano e si divertivano a crescere in una famiglia che gli vuole davvero bene, la giovane donna e la sua famiglia (il gigante buono, la fata e l’orso polare) decisero che  ogni anno verso natale sarebbero andati nel canile/gattile della loro città a portare cibo e coperte per gli animali che non avevano ancora trovato una casa, e cosi fecero e ancora fanno……” è un gesto che se fatto con il cuore e se moltiplicato può migliorare la vita di questi animali.

Quest’anno ho organizzato questa “Tombola di Natale”, TUTTO il ricavato di questa tombola come l’anno scorso andrà devoluto in benefinicenza all’ente “ENPA” sottoforma di crocchette, coperte e cibo umido, più previsamente al canile di gogna di Vicenza.

Funziona cosi:

1) potete comprare quanti numeri volete (ovviamente se è ancora dispobile) ogni numero costa 3€

2) il 21 Dicembre ci sarà l’estrazione secondo sorteggio numeri con video.

3) Ci sono 2 premi in palio, il 1° premio è il “Porta scottex schiaccianoci”, il 2° premio è il set di tre calamite di natale (vedi foto nel cartellone tombola e nella sezione “le mie creazioni)

4) il 21 Dicembre ci sarà l’estrazione, contatterò i vincitori e spedirò i premi totalmente a mie spese.

 

Con affetto

Francesca

 

Calendario Primitive porta scottex

Ciao a tutti!!

Come state? questo è un progetto che ho ideato in una giornata di pioggia, dove i colori autunnali spiccavano più del solito nel cielo grigio, il profumo ed il rumore della pioggia sono ideali in una giornata dedicata alla pittura. Una base verde bosco “invecchiata” , dei quadri irregolari color terra e dei rettangoli color tortora con in più dei particolari oro sono i dettagli che compongono questo pannello porta scottex, grazie al consiglio e all’occhio critico di mio marito ho aggiunto due zone dipinte con “pittura lavagna”, per tenere sempre d’occhio i giorni mancanti alla vostra festa preferita! Dalla foto non rende, non si vede bene l’effetto invecchiato, ma vi assicuro che è un progetto che scalda l’atmosfera, ha dei colori prettamente autunnali ,ma se come me vorreste l’autunno tutto l’anno, va benissimo sempre. Inclusi ovviamente avete tutti i rettangoli con i mesi, tutti i quadratini con i numeri, per un calendario completo e un gessetto per aggiornare il vostro calendario! Benchè questo sia un progetto con un disegno meno dettagliato del solito la preparazione del legno richiede molto pù tempo, c’è sempe inclusa la base ecologica creata a doc da mio marito e suo padre, con legno 100% riciclato, tagliato , levigato e dipinto! Cosa ne pensate?

Con affetto

Francesca